In un mondo senza spazio e senza tempo, un’Essenza prende vita. Non ha nome, nessuna delle sue simili lo ha. Il nome deve giungere in una bolla di pensiero, al momento più opportuno.

Inizia così questa fiaba per adulti, un’allegoria delle emozioni umane capace di trasportare in un universo fantastico.
Una storia per ritrovare i sentimenti perduti.

Curiosità: questo racconto nasce per ispirare il progetto artistico di Federica Edvige Lovascio, estetista, make up artist e onicotecnica, presentato alle Nailympics di Londra il 3 ottobre 2016, nella categoria Nail Fantasy 3D.